eSports | Un Pro Player Inglese ha già ottenuto 40.000£ giocando a Call of Duty

eSports | Un Pro Player Inglese ha già ottenuto 40.000£ giocando a Call of Duty

Il mondo degli eSports sta vivendo uno dei periodi più floridi che mai, ed anche in Italia la direzione presa in alcuni settori sembra dare forza a questa realtà.

Grazie anche all’impegno e professionalità di Personal Gamer, brand storico del settore in Italia, il mondo dei videogiochi offre sempre più possibilità, anche economiche grazie ai tantissimi tornei con montepremi decisamente importanti che si succedono di giorno in giorno.

Ma tra i vari protagonisti di questo mondo, una nota di merito va sicuramente data ad un pro player di Call of Duty, Mark Bryceland di soli 22 anni.

Bryceland è infatti riuscito a vincere premi per un totale di oltre 40.000 sterline grazie ai molti tornei a cui ha preso parte, sottolineando però di non di non aver ricevuto sempre il supporto dei propri genitori nel corso della sua carriera, anzi, come spesso accade il tutto era motivo di contrasto in famiglia.

Chiaramente i suoi genitori nel momento in cui hanno visto le esorbitanti cifre che il figlio riusciva ad ottenere ha fatto capire che il tutto era molto più serio di quanto si pensasse, cambiando notevolmente la situazione, questa una dichiarazione di Bryceland:

ora mi supportano enormemente. Sanno che questo è un lavoro”.

Nel Regno Unito Mark Bryceland si piazza così alla posizione 28 della graduatoria dei giocatori che guadagnano di più, ma si guarda a livello mondiale egli scende alla posizione 982 la quale è dominata dall’esperto di Dota 2 Saahil Arora che ha raggiunto nientemeno che 2 milioni di sterline.

Mark Bryceland

Fonte: VG247.com

Commenti

commenti

Facebook Comments Plugin Powered byVivacity Infotech Pvt. Ltd.

Leave a Comment

WordPress spam blocked by CleanTalk.