G2A: ospiterà un bootcamp per i team di esports Virtus.pro e Natus Vincere

G2A: ospiterà un bootcamp per i team di esports Virtus.pro e Natus Vincere

G2A è lieta di annunciare che ospiterà un bootcamp per i team di esports Virtus.pro e Natus Vincere all’interno della sua sede di ricerca e sviluppo a Rzeszów, Polonia. Dal 16 al 20 Maggio, G2A si trasformerà in un centro di addestramento per due dei suoi team di esport sponsorizzati.

Gli esports, altrimenti noti come electronic sports, sono sport a livello professionistico in cui squadre o singoli giocatori competono all’interno di tornei di videogiochi. L’industria è in crescita vertiginosa, e G2A sta facendo la sua parte per supportare questo progresso con oltre 10 milioni di dollari USD investiti sino ad oggi, e collaborando con oltre 70 team in più di 100 discipline ed eventi esports. G2A ha deciso di portare questo supporto a un livello superiore organizzando uno speciale esports training bootcamp per i team Virtus.pro e Natus Vincere (altrimenti noto come Na’Vi) direttamente nei propri uffici.

Sia Virtus.pro che Na’vi sono classificati tra i 5 maggiori team di esports nel mondo, e competono nello sparatutto in prima persona multiplayer Counter-Strike: Global Offensive. I due team si addestreranno per molteplici ore al giorno nel corso di quattro giorni attraverso partite, pianificazione di strategie, e analisi delle performance degli avversari. Il bootcamp offrirà l’opportunità ai team di allenarsi sotto la cura dei loro allenatori e di uno psicologo dedicato, dando al contempo alle squadre una possibilità di integrarsi e conoscersi meglio.
Normalmente questi addestramenti sono organizzati a porte chiuse direttamente dagli stessi team, questa volta invece G2A organizzerà l’evento in prima persona e lo condividerà globalmente con tutti i fan.

Si terrà inoltre una battaglia speciale tra i fan nel corso del bootcamp di Virtus.pro e Na’Vi, nella forma di una sfida denominata YouTube Redemption. La squadra che vincerà la sfida potrà decidere un compito qualsiasi che la squadra perdente dovrà compiere e mostrare con un video. Il compito potrà essere tutto ciò che verrà in mente al team vincitore – da lavare un maiale, a danzare vestiti con costumi da hot dog. I fan avranno l’opportunità di salvare il loro team preferito dall’imbarazzo visitando il sito http://youtuberedemption.com. La battaglia dei fan è già in corso dal 4 Maggio e terminerà il 18 del mese, e include la possibilità di vincere vari premi molto attraenti, incluse le giftcard G2A.COM.

G2A pubblicherà post in tempo reale e resoconti del bootcamp sui canali ufficiali di Twitter (https://twitter.com/G2A_com) e Facebook (https://www.facebook.com/G2Acom/).

Fonte: Comunicato Stampa

Commenti

commenti

Leave a Comment

WordPress spam blocked by CleanTalk.