Gli Esport potrebbero invadere I Giochi Asiatici 2022

Gli Esport potrebbero invadere I Giochi Asiatici 2022

In queste ore il mondo dell’eSport, in costante evoluzione e crescita da molti anni, potrebbe vedere un cambiamento davvero epocale. I Giochi Asiatici (secondo evento sportivo multidisciplinare al mondo) che si terranno nel 2022 ad Hangzhou, Cina, potranno vedere l’introduzione degli eSport tra le discipline che partecipano all’evento, così che gli atleti di alcune discipline “elettroniche” potranno gareggiare per ottenere le medaglie che da anni vincono i loro colleghi impegnati in discipline tradizionali.

Questa importantissima novità è figlia di un accordo tra il Comitato Olimpico d’Asia e Alisport (parte del colosso asiatico Alibaba) con l’obiettivo di guadagnare nuovo pubblico e quindi denaro. Durante la quinta edizione dell’AIMAG (Giochi Asiatici Indoor e di Arti Marziali), verranno effettuate delle prove che vedranno la nascita di eventi puramente dimostrativi con protagonista il celebre FIFA, un RTA ed un MOBA non ancora annunciati. Alisport da tempo non nasconde il proprio amore verso il mondo dell’eSport ed infatti soltanto durante lo scorso anno ha investito nell’IeSF (federazione internazionale degli eSport) circa 150milioni di dollari e 14,5milioni di dollari nell’organizzazione degli WESG (Mondiali eSport) andati in scena sempre in Cina. Dato che Alibaba è fino al 2028 uno dei principali sponsor ufficiali Olimpiadi non è poi così difficile immaginare che il mondo dell’eSport possa conquistare una delle manifestazioni sportive più importanti della nostra storia.

Fonte: theguardian

Commenti

commenti

Facebook Comments Plugin Powered byVivacity Infotech Pvt. Ltd.

Leave a Comment

WordPress spam blocked by CleanTalk.