Hands On | LEGO Ninjago Movie + LEGO Dimensions

Hands On | LEGO Ninjago Movie + LEGO Dimensions

Diversi sono i prodotti dedicati ai famosi mattoncini danesi che Warner Bros ha presentato alla Gamescom di quest’anno: dopo aver parlato di LEGO Marvel Super Heroes 2 e di LEGO Worlds per Switch (dei quali abbiamo già parlato e vi invitiamo a leggere le nostre anteprime) andiamo a darvi un’anteprima di altri due prodotti in arrivo nei prossimi mesi sugli scaffali, ovvero la terza “stagione” di espansioni legate a LEGO Dimensions ed al gioco dedicato all’imminente film di LEGO Ninjago.

LEGO Dimensions

Di LEGO DImensions ne abbiamo parlato in maniera approfondita l’anno scorso nella nostra recensione lodandone la possibilità di espandere potenzialmente all’infinito il titolo, inserendo nuovi personaggi provenienti da altrettante serie differenti e facendoli interagire insieme in una enorme scatola dei giochi. Nonostante il fascino dei toys-to-life abbia ormai da un paio d’anni cominciato a perdere attrattiva sul pubblico e di conseguenza il loro successo sia ormai in declino, Warner Bros in virtù del successo dei prodotti della serie LEGO, ha deciso di produrre una nuova “stagione” di espansioni per il suo gioco. Ci sono stati mostrati tre mondi nuovi con le relative action figure: quello dedicato alle Superchicche, quello relativo alla serie TV Teen Titans GO e quello basato sul film cult Beetlejuice. Le nostre impressioni sono molto simili a quelle che abbiamo già avuto giocando l’anno scorso al titolo di Warner (vi ricordiamo che in italia il gioco è uscito un anno dopo la release internazionale): il gioco è un concentrato di divertimento e assurde situazioni, tuttavia l’inserimento delle nuove espansioni aggiunge nuove serie ma non modifica la formula del gioco, che comunque rimane ottima. Le nuove espansioni aggiungono tre mappe open world ed una serie di missioni secondarie ad essi collegate, ma si sente la mancanza di una modalità storia presente invece nei vari story pack e nel gioco base, pregna di ironia ed efficace nella sua semplicità.

LEGO Ninjago Movie: The Videogame

Il secondo gioco che abbiamo visto è il tie-in che uscirà in contemporanea con il film di LEGO Ninjago che sarà nelle sale questo ottobre. La demo che abbiamo provato ci butta nel mondo di gioco facendoci controllare un enorme drago fatto di mattoncini controllato da uno dei sei ninja protagonisti. Non conoscendo la serie di provenienza, trattandosi di un prodotto originale LEGO al quale non mi sono mai approciato, quello che so della storia è quello che mi è stato spiegato nel corso della prova: il malvagio Lordd Garmador ha attaccato Nijago City affiancato da un esercito di macchine distruttive e la squadra di ninja guidata da Lloyd, figlio dell’antagonista deve cercare dio fermarlo utilizzando le proprie abilità derivanti dal ninjutsu oltre che ad enormi robottoni da loro pilotati in puro stile Power Ranger. Nella prima fase, abbiamo provato a controllare queste macchine: il feeling con questa caratteristica del titolo, che possiamo considerare una novità rispetto agli altri titoli della serie LEGO, è molto appagante: nonostante si noti la presenza di un sistema di puntamento quasi automatizzato che porterà quasi sempre a segno i nostri colpi ndipendentemente dalla nostra posizione nello schermo, pilotare le macchine dei ninja si rivela essere divertente ed un bel modo per staccare dall’azione classica presentata dai titoli dedicati ai LEGO. Azione classica che appare invece nella seconda parte della demo dove i nija Kay e Cole daranno manforte ai loro compagni di squadra pestando senza tanti complimenti i servi di Lord Garmador: qui potremo switchare in tempo reale da un ninja all’altro ed utilizzare il personale stile di combattimento di ciascun personaggio. In questo caso Kay, il ninja rosso, impungerà dei sai e sarà veloce ed imprevedibile, mentre Cole ed il suo fido martello saranno più lenti ma capaci di sferrare colpi potenti e letali. Chiaramente, come da tradizione, le differenti caratteristiche non rappresentano solo un diverso sistema di combattimernto, ma ogni personaggio avrà un diverso seti di abilità che a seconda della situazione presentata dovrà essere usato per avanzare nel gioco eliminando gli ostacoli che ci bloccano sul nostro percorso. In ogni caso siamo di fronte al noto e ormai consolidato gioco LEGO che permetterà ai fan del brand e del film di godere di quello che probabilmente sarà un ottimo tie-in.

Commenti

commenti

Francesco Enriu
Quando nacque gli misero nella culla un Game Boy e da quel giorno non esce di casa senza qualcosa che gli permetta di giocare per strada. Adora qualsiasi cosa abbia a che fare con Zelda e Castlevania e si crede un grande stratega solo perché conosce a memoria i Fire Emblem e gli Advance Wars.