Mass Effect: Andromeda – BioWare risponde alle critiche per le animazioni

Mass Effect: Andromeda – BioWare risponde alle critiche per le animazioni

Questa mattina è scaduto l’embargo per le recensioni di Mass Effect: Andromeda ed abbiamo appreso che uno dei problemi principali del nuovo titolo di BioWare sono le animazioni facciali e non davvero insufficienti.
Già con la prova di 10 ore era emerso questo “problema” che ha scatenato la furia di tantissimi fan della saga. Frustrazione che è stata canalizzata su Allie Rose-Marie Leost, cosplayer che ha lavorato alle animazioni di Mass Effect: Andromeda.
Secondo i fan la donna è stata assunta da BioWare solo perché bella e non per le proprie capacità lavorative poiché priva di qualsiasi esperienza come lead facial animator.
A questo punto il general manager Aaryn Flynn, ha risposto ufficialmente alla faccenda con un messaggio che vi riportiamo qui sotto:

”Recentemente, una ex dipendente di EA è stata identificata, erroneamente, come uno dei capi dello sviluppo di Mass Effect Andromeda. Questi report sono falsi. Rispettiamo le opinioni dei nostri giocatori e della community e diamo sempre il benvenuto al feedback per i nostri giochi. Attaccare un individuo, però, a prescindere dal suo coinvolgimento nel progetto, non è mai accettabile.”

Eccovi il tweet:

Vi consigliamo di continuare a seguirci perché stiamo lavorando attentamente alla recensione di Mass Effect: Andromeda!

BioWare ha pubblicato tantissime nuove immagini del gioco. Eccovi la galleria qui sotto, buona visione!

Vi ricordiamo infine che Mass Effect: Andromeda sarà disponibile all’acquisto dal prossimo 23 marzo 2017 su PlayStation 4, Xbox One e PC. Segnaliamo inoltre che con EA Access ed Origin Access i giocatori Xbox One e PC possono provare dieci ore del titolo dal 16 marzo.
Fonte: dualshockers, segmentnext

Commenti

commenti

Leave a Comment

WordPress spam blocked by CleanTalk.