Recap | Nintendo Direct 18.05.2017 ARMS Direct

Recap | Nintendo Direct 18.05.2017 ARMS Direct

Un Nintendo Direct focalizzato su ARMS, ma anche con un piccolo spazio dedicato a Splatoon 2? La grande N sta puntando davvero molto sul nuovo “strano” picchiaduro ormai quasi pronto a sbarcare su Nintendo Switch. La scorsa generazione è stata segnata ad un certo punto dall’avvento di Splatoon, titolo annunciato all’E3 ed esploso fino a creare un vero e proprio fenomeno a parte: nonostante la base installata della console Nintendo fosse scarsa, il particolarissimo sparatutto a squadre ha fatto il botto e probabilmente la grande N, memore di quel successo, punta nuovamente su un titolo sperimentale.

Il gameplay era chiaro a tutti, ma il Nintendo Direct dedicato ha mostrato una vera e propria valanga di novità inaspettate che mostrano un titolo assai diverso dalla “versione abbellita e migliorata di Wii Sports” che sembrava inizialmente. ARMS sembra davvero dotato di un’anima tutta sua, da una “lore” tutta sua e soprattutto sembra molto più complesso di quanto apparisse fino ad oggi. I personaggi giocabili in totale sono ben dieci, e durante il Direct sono stati annunciati tutti quelli ancora non presentati fino ad ora. Ma andiamo con ordine: in primo luogo sono state spiegate con cura le caratteristiche del peso applicabile ai diversi tipi di braccia. Il peso leggero garantisce una rapida successione di colpi a discapito del danno ridotto, il peso massimo garantisce ingenti danni ma velocità ridotta, mentre il peso medio è una scelta bilanciata ma che non eccelle in nessun settore. E’ ovviamente possibile schivare i colpi in ARMS, ma i pugni avversari si possono anche “bloccare” con i propri, posto che il peso delle nostre braccia sia pari a quello del nemico. In caso di pesi discordanti invece, la situazione si risolverà con uno sfondamento che esporrà l’avversario a nostri successivi attacchi. Non solo peso, ma anche attributi: ci sono 7 tipi di elementi a disposizione (Fuoco, Elettricità, Vento, Ghiaccio, Stordimento, Esplosione ed Accecamento) attivabili caricando i propri pugni e dotati di effetti diversi.

Tornando ai personaggi, sarà disponibile un roster di dieci lottatori: non occorre stilare una lista completa attualmente (il video allegato all’articolo mostrerà le varie caratteristiche nel dettaglio) ma basti sapere che ogni personaggio ha una sua specifica abilità distintiva, oltre che ad un background particolare. Se si sommano le caratteristiche del peso, degli attributi e dei singoli lottatori si ottiene un mix di combinazioni possibili davvero sostanzioso. In aggiunta si possono sfruttare le diverse composizioni delle arene, non semplici “luoghi” dove menar le mani ma vere e proprie zone interattive da sfruttare a proprio vantaggio. Le modalità aggiuntive sembrano dare un succoso contributo per variegare il gameplay in ARMS: oltre al classico torneo ad eliminazione ci si potrà divertire con amici utilizzando la modalità Amichevole, con un massimo di 20 giocatori per lobby. Gli Incontri Ufficiali rappresentano invece il comparto “agonistico” con scontri ranked che di certo appassioneranno i giocatori dall’anima più competitiva. Esattamente come accaduto in passato prima del lancio di Splatoon, anche ARMS avrà il suo periodo di prova con il Global Testpunch che si svolgerà il 27/28 Maggio ed il 03/04 Giugno: i giocatori potranno scaricare gratuitamente la demo del gioco e testare con mano alcune funzionalità. ARMS sarà ufficialmente disponibile nei negozi a partire dal 16 Giugno 2017.

Una piccola ma sostanziosa parentesi per Splatoon 2, attesissimo titolo che promette di portare avanti il grande successo ottenuto dal predecessore su Nintendo Wii U. Il gioco, come di consueto, trasuda “giapponesità” da tutti i pori e sembra che questa volta gli sviluppatori vogliano dare molta importanza al comparto single player, unica vera pecca del titolo precedente. Il gioco è previsto in uscita ufficiale il prossimo 21 Luglio, in concomitanza con il lancio di una nuova serie di Amiibo dedicati, bundle con la console Nintendo Switch, nuovo pro controller e joy-con di nuovi colori. Non c’è che dire, ci aspetta un’estate decisamente calda con questi nuovi titoli targati Nintendo.

 

Commenti

commenti

Facebook Comments Plugin Powered byVivacity Infotech Pvt. Ltd.

Leave a Comment

WordPress spam blocked by CleanTalk.