Speciale Gamescom | Incontro con PQube

Speciale Gamescom | Incontro con PQube

Chaos; Child

Ambientato 30 anni dopo il popolarissimo Steins;Gate, Chaos; Child riprende le meccaniche da visual novel oscura ed inquietante tipica delle produzioni giapponesi di questo calibro che abbiamo imparato ad amare in questi ultimi anni. Nei panni di Dakuro, appassionato di fotografia, dovremmo risolvere una serie di omicidi legati al disastro di Steins;Gate e cercare di con servare la propria sanitò mentale. Forte dell’atmosfera del precedente episodio, Chaos; Child introduce una nuova meccanica, definita Delusion System, in cui si potrò decidere come Dakuro reagirà agli stimoli e alle situazioni traumatiche, optando per una visione positiva o decisamente più negativa. Le scelte avranno influenza sia su quello che vedremo al momento, sia sul proseguo della storia, con oltre 7 finali da scoprire. Proprio a causa delle numerosissime scelte, gli sviluppatori hanno inserito un sistema di salvataggio prima di ogni bivio narrativo, di modo da permettervi di esplorare tutte le possibilità. Chaos; Child sarà un’avventura enorme, con oltre cinquanta ore di longevità durante la prima partita, rendendolo di fatto un titolo grandemente atteso dai fan del genere. Il gioco è in arrivo a fine anno per Ps4 e PsVita, sia in digitale che in versione fisica.

Under Night In-Birth  Exe:Late[st]

Se amate I picchiaduro in 2D, allora il nome di Ark System Works dovrà risultarvi parecchio familiare. I talentuosissimi ragazzi dietro l’impressionante Gulty Gear e l’attesissimo Dragon Ball Fighters Z hanno creato anche Under Night In-Birth  Exe:Late[st], picchiaduro 2D che è stato annunciato finalmente per l’America e l’Europa, previsto per fine anno su Playstation 3, Playstation 4 (anche retail) e PsVITA. Il gioco prende appieno la lore della visual novel ed è ambientato durante la Hollow Night, la notte di terrore in cui i demoni attaccano arrivano sulla terra per fare scempio delle anime delle persone. La story mode durerà oltre 10 ore, per una longevità che va ben oltre i canoni del genere e implementerà ovviamente il gameplay estremamente tecnico tipico degli Arc System, rendendolo, a detta degli sviluppatori, un titolo a metà tra la lentezza di Street Fighter e la velocità di Guilty Gear. Il tutorial sarà strutturato eccezionalmente come parte fondamentale dell’intera esperienza, visto che avremo un roster di 20 personaggi totalmente atipici, come grabber estremamente veloci o combattenti più lenti ma dalla media distanza, inusuali nei picchiaduro più classici. Dala nostra breve prova abbiamo potuto apprezzare nuovamente il talento degli Ark System nel creare picchiaduro estremamente tecnici e veloci ma che possono essere padroneggiati da chiunque con il giusto allenamento, oltre ad implementare di volta in volta novità e feature che rendono i combattimenti sempre più adrenalinici e skill based, ma allo stesso tempo equilibrati. Under Night In-Birth  Exe:Late[st] ha introdotto il Vorpal State che rende il personaggio più forte e veloce a patto che questi continui ad attaccare e mantenga un indicare di lotta più alto del proprio avversario, altrimenti tale stato viene scambiato tra gli sfidanti. Una soluzione che limita le partite più passive e “safe” in favore dell’azione più sfrenata. Il design dei personaggi ci è parso eccellente, con oltre 20 combattenti originali e diversi tra loro, che seppur ricalcando appieno gli stilemi classici orientali, riescono ad essere appetibili anche dal pubblico occidentale.

Cat Quest

Rilasciato su Steam ad inizio Agosto, Cat Quest è un simpaticissimo action gdr con protagonista un gatto cavaliere alla ricerca della sorella in un mondo fantasy medievale popolato da creature e altri pericoli. L’intero coloratissimo gioco è un continuo riferimento all’immaginario nerd/geek storpiato da epiteti felini, che non mancheranno di strapparvi più di qualche risata, mentre cercherete di sopravvivere alle orde di nemici che vi verranno a cercare. Al contrario del suo stile fumettoso, Cat Quest è un titolo molto difficile nelle meccaniche e richiede un combattimento particolarmente strategico per riuscire a riportare a casa la coda. Affrontarlo come un semplice action vi renderà la vita un inferno, e per questo abbiamo apprezzato le diverse combinazioni di attacchi e magie che il nostro micio protagonista ha a disposizione. Dopo aver avuto un discreto successo su Steam, Cat Quest si prepara a sbarcare su Playstation 4 e anche su Switch, che riteniamo essere una piattaforma eccellente per la tipologia di controlli del gioco.

Commenti

commenti

Renato Passalacqua
Apparso nella redazione di Game-eXperience come Terminator e con un' unica missione, ovvero la recensione perfetta. É come una macchina inarrestabile, non teme nessun gioco. Qualsiasi sia la piattaforma, da quella Next Gen alla Retró, lui é sempre li pronto come un giudice di X-Factor per dare la sua ardua sentenza. È talmente immerso nel suo lavoro che potrebbe dare un voto anche alla vostra prestazione sessuale.