Speciale| I Muscoli di Xbox Scorpio

Speciale| I Muscoli di Xbox Scorpio

Dopo settimane di Rumors, le specifiche tecniche di Xbox Scorpio sono finalmente state svelate da Eurogamer.net che, tramite Digital Foundry, ha rivelato quelle che saranno le capacità di Scorpio in termini tecnici. Sciorinare liste di grandi numeri apre sicuramente molte porte ma un linguaggio troppo tecnico molto spesso cancella quella sottile linea che corre tra Realtà e Potenzialità. Di concreto c’è ancora molto poco, quasi niente in realtà ma le funzionalità e tutto ciò che Scorpio potrebbe fare in futuro ci permette di sognare.

 

bandicam_2017-04-06_15-06-46-987_jpg_0x0_q85Che Microsoft puntasse tantissimo sulla potenza “brutale” di Xbox Scorpio era già chiaro sin dal suo annuncio. I 6 Teraflop di GPU, annunciati all’E3 in pompa magna sono stati finalmente contestualizzati dalle altre specifiche e hanno rivelato la vera natura di quella che sembra essere davvero la console più potente mai creata.  Fatta chiarezza su quelli che sono i muscoli di Scorpio e delle sue implicazioni in termini di potenzialità.

Il video di Digital Foundry ci ha illustrato non solo le specifiche ma anche e soprattutto la possibiltà di integrare la potenza di Scorpio con i giochi già esistenti nel parco titoli di Xbox One. La presenza delle DirectX 12 ha permesso infatti al team di Turn 10 di sviluppare un porting provvisorio di Forza Motorsport 6 in soli due giorni, aggiungendo qualche asset in 4K e proponendo una versione che dai 1080p standard di Xbox One esibiva la bellezza dei 4K nativi in tutto il suo splendore. Ora, è normale pensare che il parco titoli di Xbox One possa subire lo stesso trattamento di Playstation 4 con Playstation 4 Pro, ovvero il rilascio di patch che convertano il titolo e lo adattino alle prestazioni di Scorpio, la facilità con la quale il porting è estato eseguito per Forza Motorsport ci lascia sperare e apre le porte ad una Retro-compatibilità naturale.

Tra i miglioramenti riguardanti i giochi già esistenti possiamo dunque contare un incremento in termini di Risoluzione e Frame-Rate ma anche una maggiore velocità nei caricamenti e nella stabilità generale dei titoli. Non abbiamo avuto modo di vedere nulla che riguardi la parte software della nuova console ma l’annuncio del Game DVR in 4K e 60FPS fa ben pensare all’utilizzo di un sistema diverso da quello già visto su Xbox One.

jpgCosì come annunciato da Phil Spencer in molte occasioni, Xbox Scorpio non rappresenta un salto generazionale ma una console mid-gen pronta ad adattarsi alle esigenze dei giocatori più “hardcore”. Vedere le specifiche tecniche di Xbox Scorpio nel suo complesso ha aperto uno spiraglio rivelatorio verso una filosofia molto diversa da quella adottata finora in ambito console. Xbox Scorpio non è infatti un semplice conglomerato di parti singole bensì una customizzazione totale di un sistema basato su delle performance ben specifiche. Ogni singola CPU è infatti unica nel suo genere e viene bilanciata in rapporto alla scheda madre, rendendo, di fatto, ogni Xbox Scorpio diversa da tutte le altre. Non vogliamo annoiare sciorinando una lista di numeri e statistiche, vorremmo bensì concentrarci su quello che potrebbe essere il futuro di Scorpio in relazione non solo all’ecosistema Xbox ma anche al mondo del gaming in generale. Le linee tracciate inizialmente durante l’annuncio dell’E3 stanno infatti procedendo in una direzione ben specifica che vede Scorpio come ammiraglia nel mondo console, avvicinandosi in modo mai visto prima a quello che l’irraggiungibile mondo del PC Gaming. In questo modo ogni fascia di qualità verrà in qualche modo occupata, ponendo Xbox One S come base, Scorpio come Media e PC come Alta, sfruttando ancor di più il concetto di Play Anywhere già adottato con diverse esclusive.

Ora, fatto il punto sulla potenza, è arrivato il momento di capire in che modo sfruttarla. Tutto sembra pronto per decretare quello che potrebbe essere l’inizio di una nuova generazione anche se viene chiamata “mid-gen”, l’unica cosa che viene a mancare, in questo momento, è forse quella più importante. Stiamo parlando dei Giochi, adesso siamo sicuri che Scorpio sarà in grado di pensare in grande, mettendo sul piatto una potenza mai vista prima,  ma cosa ha riservato Microsoft per quanto riguarda i giochi? Finora i candidati al lancio di Scorpio vanno da Crackdown 3 a Forza Motorsport 7 ma nulla è ancora stato mostrato, si rimane in attesa, con il fiato sospeso per quello che potrebbe essere un E3 molto interessante che, oltre a mostrarci qualcosa che già conosciamo,  ci sorprenda con nuove IP pensate direttamente per la nuova console di casa Microsoft.